Thursday, October 23

NESSUN TITOLO

All’incirca penso che.

Corriamo bruciando 500 kcal ogni acca: velocemente dietro alle scadenze … ci inventiamo oBbiettivi: non percorribili … calcoliamo il rapporto calore/bontà di un cazzo di yogurt in un mercato intitolato ad una s lunga davanti ad un big-freezer-enterprise - urge calore … cerchiamo di migliorarci continuamente solo per.

Per quel gusto che da domani in gelateria potrai prendere per il culo - un cono grande senza la panna, non voglio essere gentile.

Per diventare qualcosa in cui crediamo – il mondo esterno, dice. Qualcosa di meglio, anche. Dio?

Per + per =

Ma, nessuno ha mai visto il signore. Bianco?

Ma la metamorfosi dal nero al … in, con, su, per … non è possibile signorina, non dire che ti dispiace sorridendo anche.

Ma + ma = nebulosa caotica.

Sputiamo sangue ogni giorno solo per renderci perfetti. La perfezione è. Mi viene in. Alla bocca solo parole inappropriate. Mente solo il numero, di tre uno, il risultato.

Tutto è finalizzato. All’apoteosi. L’Olimpo?

Ci ripetiamo – io ripeto quel che voi ripetete e sotto intendo noi, includendomi nel gruppo … provvederò a eliminarmi presto - che un giorno davvero godremo e verremo premiati.

Cazzate psicologiche. Mi sono provveduta. Luci basse. Ma le modelle sono morte.

C’è una sola cosa che riesce a unire tutto, che collega sforzi interminabili e dolori.
E’ il voler essere accettati, signori e -ore.

Concludendo,

cazzo cosa volevi dire silvana?

NIENTE.

Hai guardato come stanno invecchiando quelle travi?

Ogni tanto andrebbero pulite e ci dovresti dare l’antitermiti.


Ho disegnato 209 parole di troppo.

4 comments:

HUI said...

Allora,forse noi,non vogliamo sputare sangue per avere quella perferzione,ma dipende alla societa' che e' sempre piu' rigida.la cosa che possiamo fare e' solo seguire la disciplina...che tristezza!ma senza risoluzione,non?
ahah,come spiritosa sei tu!ma mi tocchi profondamente

silvana maiorano said...

forse, cara hui, è davvero triste ... in fondo nessuno c'ha detto mai il contrario

Anonymous said...

-Hai guardato come stanno invecchiando quelle travi?-

Si e sono bellissime

-Ogni tanto andrebbero pulite e ci dovresti dare l’antitermiti.-

No,in questo modo dimenticherei il loro essere cioè quello che le rende uniche!
Come per le travi vuoi cancellare tutto il percorso che ti ha portato fino a qui?E per cosa?..Solo per l'inizio di un altro sentiero forse più brutto di quello che hai appena calpestato??
No grazie,io non ci sto!L'uomo è movimento,cambiamento,cadere e rialzars.Ma perchè?Perchè si pone degli obiettivi.Perchè?Perchè è l'unica cosa che sa fare,perchè è nell'indole umana il miglioramento della specie quindi sognare,sperare..e se un giorno vado in gelateria ed il gusto sempre desiderato ti fa schifo?Ne scegli un altro..Cosa ci hai guadagnato?Almeno so cosa non voglio e mi rimetto in cammino..Cara non è importante il traguardo(se c'è,è tanto di guadagnato!)ma il tragitto che ti ha portato ad esso,perchè è il desiderare che ci fa crescere non l'avere!Quell'attimo di felicità non è niente senza il background che si porta dietro!..Cosa ti rende più felice un bel voto o un esame superato dando il massimo?Ogni volta che preparo un esame chiudo i libri solo se tutto quello che potevo fare, considerando tutto quello che mi circonda dentro e fuori,l'ho fatto..il numero non mi interessa...ora sto divagando,ma il concetto è chiaro:rimettiti in cammino,creati una nuova tranqillità,un tuo cantuccio e Archimede ti spingerà dall'alto verso il basso le travi che ostruiscono il respiro del tuo cuore!
ciao cara!

Annachiara

Anonymous said...

quale splendido esemplare sei?
mi emozioni tantissimo...mi fai pensare e pensare. è difficile incontrare in rete persone che scrivono come te ...
una persona qualunque